logo - restauro
RESTAURO FAI DA TE LEGNO E ALTRO
   

   
   
Disclaimer - Condizioni
Corso di restauro
Come giuntare un nastro abrasivo
Corso di falegnameria
Corso di liuteria
Come costruire una calibratrice
Come costruire un basso elettrico
Come costruire una sega per tasti
Come costruire una cnc 3 assi
Lavorazioni CNC filmati
Come costruire un liuto rinascimentale
Architettura e design
Contatti
Privacy Cookies Policy


CORSO DI FALEGNAMERIA  
Le macchine normalmente utilizzate - Giuntare un nastro abrasivo per levigatrice pulitrice - Bordatura refilo e stondatura - Reggiripiani interparete Barilotti grani astine e bussole esagonali - Realizzare ripiani con legno avanzato - Verniciatura del legno con vernice poliuretanica catalizzata  
   

In questa sezione vedremo come realizzare dei ripiani da 30 mm di spessore con del legno avanzato che difficilmente potrebbe essere riutilizzato e ci toglie spazio.

Sfileremo con una sega circolare ( con la protezione sulla lama e lo spingipezzo ) degli avanzi di listellato ( ma puo' essere usato altro materiale ) a 22 mm dato che useremo un materiale da 4mm da mettere sopra e 4 mm sotto.

In questa foto abbiamo diverse sfilature da 22 mm di spessore che metteremo una vicino all' altra fino a raggiungere la larghezza che a noi serve, comunque teniamoci larghi sia in lunghezza che in larghezza.

Qui abbiamo pronta una graffettatrice pneumatica con la quale uniremo le sfilature una vicino all'altra.

Uniremo le sfilature del nostro ripiano con file di graffette davanti sul lato destro e sinistro e poi stessa cosa sul dietro, dovremmo tener conto che il ripiano verra' alla fine squadrato e la lama della sega circolare non dovra' colpire le graffette, pena grave danneggiamento delle zanche al widia e successiva affilatura.

In questa foto abbiamo ultimato di unire con la graffettatrice le sfilature per tre ripiani che misureranno 600 mm x 300 mm

Dopo rifileremo le due estremita' grossolanamente.

In questa foto abbiamo rifilato i tre ripiani

Successivamente prepareremo la placcatura da 4 mm di spessore da incollare sopra e sotto le sfilature da 22 mm, ognuno puo' usare quello che crede: compenzato impiallacciato con essenze varie, MDF, HDF, pioppo etc. qui' e' stato usato MDF

Applichiamo sull' MDF della colla vinilica con un piccolo rullo per essere piu' omogenei e veloci, se vedete che la colla e' troppo densa diluitela affinche il rullo scorri bene, e dato che useremo una pressa idraulica 80 kg al cm quadrato non mettiamo troppa colla.

In questa foto abbiamo inserito i ripiani nella pressa sopra un telo di nylon per proteggere il piano della macchina da eventuali gocce di colla

In questa foto si vede un ripiano schiacciato nella pressa ( con una pressa senza piani riscaldati, a freddo come questa, inseriamo i ripiani nel pomeriggio e li togliamo alla mattina ), visto le dimensioni dei ripiani per chi non avesse questa macchina puo' usare i classici morsetti con dei piani.

In questa foto sono visibili i ripiani da squadrare appena estratti dalla pressa.

Adesso squadreremo i ripiani alla misura definitiva che serve a noi.


Squadratura

Squadratura

Taglio su guida parallela a 300 mm

In questa foto possiamo vedere i ripiani finiti e squadrati, con questa tecnica ognuno puo' utilizzare i materiali che crede e lavorare di fantasia per ottenere i piu' svariati risultati con legno, plexiglass, alluminio, precomposti etc.

 

"Abc del restauro" e' un Marchio registrato. Tutti i diritti riservati, vietata copia e riproduzione anche parziale
non autorizzata dei corsi delle foto e dei video presenti in questo sito. 2016